Case in sasso, arte povera!

VALTOLLA: CASE IN SASSO...TANTE CASE IN SASSO.

Anche se non c’è nessun censimento delle vecchie case non significa che siamo all’ anno zero ma… poco ci manca.
Siamo in presenza di Piani Strutturali Comunali (PSC) che, in molti casi, delimitano i nuclei storici dei principali paesi e niente più.
Così, in questi anni, nei paesi vi sono state riustrutturazioni delle case in sasso senza alcun filo conduttore.

I risultati sono sotto gli occhi di tutti!

Quelli che non hanno ” rispettato ” nessun canone minimo;
quelli che hanno fatto il minimo sforzo per rispettare l’origine delle case;
quelli che, pur non filologicamente, hanno fatto un buon lavoro;

quelli che sono stati eccellenti! ….I pochi eccellenti!

Esempi di totale non rispetto delle ” tradizioni” ne conosciamo tanti…basta guardarsi intorno…..più che ristrutturazioni sono veri e propri rattoppi realizzati con un bel cemento a vista….camini super moderni, serramenti di plastica colorata in case antiche, grondaie di zinco argenteo invece che marroni o ramate, tegole moderne al posto di coppi o ciappe, ecc….
Di tutto! …Abbiamo visto di tutto!
Piuttosto che vedere simili scempi è meglio una bella, stilosa, casa moderna…..” stilosa….sia ben chiaro stilosa ! “.
Stile possibilmente sobrio che si sposi con il territorio, piuttosto che vecchie case massacrate orribilmente.
Belle case in legno, belle case in muratura, belle nuove case con sassi…ma belle case perchè il bello costa come il brutto!… a volte costa anche meno!

In alcuni paesi della valtolla, per fortuna, vi sono invece esempi, spesso buoni esempi, di ristrutturazioni di case in sasso.
Vezzolacca, ne abbiamo già parlato….. ma anche Rocchetta….andate e visitate, osservate, prendete spunto!

Il nostro scopo, lo scopo del blog, non è giudicare bensì far conoscere il patrimonio di case in sasso ancora da sistemare affinche ” qualcuno ” ci pensi, intraprenda la ” carriera ” del muratore della Domenica!
Il nostro scopo è anche mostrare buoni esempi di “rinnovamento” per stimolare gli imitatori affinchè nulla vada perduto.

Il bello è un diritto e un dovere!

Vi siete mai chiesti perchè, ancora, il nostro Paese lo chamano il ” Belpaese”?

La risposta è facile! Perchè nessuno come Noi ha realizzato tanto ” bello” …Perchè il più grande patrimonio architettonico del mondo è qui da Noi!
Perchè il Belpaese Non è solo bello perchè ha tanti monumenti ..ma perchè ha anche tante belle costruzioni in stili diversi che si ” fondono” tra di loro creando un ” unicum” eccezionale e invidiabile.
Perchè anche le nostre ” case in sasso”, le nostre povere case in sasso sono esempi di quella geniale arte rurale che ancora deve essere scoperta.
Quella che ci ha lasciato in eredità alcune mirabili chiese rurali…tipo quella di Castelletto ( quella vecchia di Sant’Andrea!).
Quella che definiamo arte povera…veri esempi di semplicità come lo erano le case dei contadini.
Quella che ci ha lasciato esempi di mobilio ” povero” che è tuttora oggetto di moda per cui, i mobilieri e i nostri grandi designer, si sono ” reinventati” tale forma d’arte ed hanno realizzato…ispirandosi ai contadini…..dei bei mobili per le nostre case moderne.
Per concludere!
I comuni dovranno fare la loro parte ma anche ognuno di Noi!
Se vogliamo ricostruire un ” sistema comprensoriale ” che attiri turismo, visitatori, e nuovi abitanti dobbiamo offire anche il bello!
Belle osterie arredate in stile locale, bei ristoranti, cucina tradizionale ben presentata e realizzata con materia prima locale, belle case in sasso e…….infrastrutture ….per i residenti e per i nuovi abitanti.
Se oggi l’età media di certi borghi è avanzatissima ….abbiamo poco tempo per evitare l’oblio!
I rovi e la boscaglia potrebbero divenire padroni di tutto come al tempo dei nostri avi ligures.
Salviamo le nostre identità, le nostre radici, consegnamo alle nuove generazioni un mondo migliore e più bello che non dimentichi il passato.

About these ads
Categorie: piccoli villaggi e borghi country | Tag: , , , , , , | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “Case in sasso, arte povera!

  1. Pingback: Case di sasso in Valtolla e Valdarda…. « valtolla & valdarda country

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a free website or blog at WordPress.com. The Adventure Journal Theme.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 404 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: